SiteLock

Archivi categoria : Fiere

Affordable Art Fair, Superstudio Più, 26-28 gennaio 2018, Milano

Torna Affordable Art Fair, la fiera d’arte contemporanea giunta all’ottava edizione, in programma al Superstudio Più dal 26 al 28 gennaio 2018 (con inaugurazione il 25 su invito o con prevendita online), con 85 gallerie internazionali presenti. Grandi nomi dall’arte contemporanea e ultime tendenze fino ai 6.000 euro.
Le città che ospiteranno Affordable Art Fair quest’anno sono: Milano, Amsterdam, Bruxelles, Amburgo, Stoccolma, Londra, Bristol, New York, Hong Kong, Singapore.
Affordable Art Fair è un appuntamento di riferimento non solo per i collezionisti, ma anche per tutti coloro che sono interessati all’arte e vorrebbero acquistare un’opera a prezzi accessibili. Questa caratteristica si riflette nelle statistiche di acquisto della fiera: 1 visitatore ogni 8 acquista in fiera, e 1/5 degli acquirenti è al suo primo acquisto di opere d’arte.
Dal 2017 è inoltre disponibile il sito di e-commerce firmato Affordable Art Fair: arte accessibile tutto l’anno!
Nel 2017 l’edizione italiana di Affordable Art Fair ha accolto oltre 13.000 visitatori e ha registrato una vendita di opere d’arte per un valore che ha superato 1.400.000 euro.
Emma Amato, Lead Global di Affordable Art Fair, spiega l'immagine che rappresenta l'evento, del fotografo londinese John Wright: “ costruita attorno ad un’opera di Annabelle Marquis (Galleria Arteria) e mostra un interno che magicamente prende vita proprio attraverso l’arte. L’elegante raffinatezza dell’opera di Annabelle si ritrova in ogni dettaglio della stanza, dagli arredi eleganti, all’ambiente di ispirazione mid-century, alla sontuosa palette di colori”.

LIVING WITH ART - Vivere con l’arte, il tema dell’edizione 2018, racchiude l’anima di Affordable Art Fair. Non la classica fiera. Affordable Art Fair vuole essere un momento di incontro, di scambio, di ricerca e di condivisione delle ultime tendenze dell’arte contemporanea.
85 le gallerie presenti all'edizione milanese: 50% gallerie straniere, 30% gallerie di Milano e 20% provenienti dal resto del territorio nazionale.
Francia, Spagna, Canada e Giappone sono solo alcuni dei paesi presenti.
Per la prima volta a Milano la Galleria ArtBlue di Singapore presenta le opere dei più quotati nomi vietnamiti, tra cui Phuong Quoc Tri, artista figurativo i cui lavori raccontano storie che esprimono desiderio, resistenza alle avversità o incertezza per un destino ignoto.

In mostra le opere di calligrafia della Galleria Kitai Kikaku di Tokyo con i lavori di Mizuho Koyama, tra la calligrafia tradizionale giapponese, poesia e street art.
Dalla Francia arriva Galerie Le Container di Marsiglia - la galleria  ha sede in un vero e proprio container e può essere considerata un’opera d’arte essa stessa - specializzata in urban art, presenta Monsieur Chat, famoso a livello internazionale per aver creato il gatto giallo che “cammina” sui muri di mezza Europa.
New entry dal Canada, Artêria Gallery stupisce con le tecniche di artisti come Hugo Cantin, che utilizza i fotogrammi di vecchi film nelle sue opere.
La spagnola Galleria 3 Punts, tra le migliori di Barcellona, propone invece degli artisti plastici, iperrealistici ad alto tasso ironico, come Gerard Mas, con le sue sculture iperealiste, Alejandro Monge o Samuel Salcedo.
La fiera presenta un importante focus sulle gallerie milanesi con la sezione speciale Milano Contemporary, alla scoperta di artisti e tendenze di una delle capitali del contemporaneo, come la galleria milanese Maroncelli 12 porta in fiera Dan Miller, artista californiano di fama mondiale presente anche alla 57esima edizione della Biennale di VeneziaLe pitture trompe-l'oeil di Tommy TC Carlsson (Galleri Final), alle installazioni minimal di Giovanna Strada (ESH Gallery).

Angelica Gatto ed Emanuele Riccomi, giovani curatori provenienti da CAMPO, il corso per curatori promosso dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in collaborazione con Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, hanno individuato i giovani artisti presenti nello spazio Young Talents, il progetto dedicato alle promesse dell’arte contemporanea.
Oltre ai giovani i grandi nomi, dalla pop art giapponese con Takashi Murakami, alla street art con Mr Brainwash, fino alle opere di Maurizio Galimberti in collaborazione con Christo (Deodato Arte), e alle serigrafie di Michelangelo Pistoletto.
Nel programma, un ciclo di talk dedicato al tema LIVING WITH ART: se è vero che si sceglie l’opera di cui ci si innamora, è il momento della scoperta della vita insieme - dal restauro allo sviluppo della collezione, tra art advisory e interiors. Open Care porta in fiera i propri esperti che racconteranno in maniera facile e interessante anche il lato più economico del sistema arte.



Altri appuntamenti giornalieri sull’immagine contemporanea - un modo alternativo di intendere la fotografia - saranno curati da Francesca Marani (co-curatrice del Photo Vogue Festival).
FREEDA, il progetto editoriale digitale che celebra l’identità della nuova generazione di donne, è l’ospite speciale del venerdì sera.
Non mancano i momenti di “gioco” per adulti e bambini, con workshop in cui sperimentare qualche particolare tecnica in compagnia di un artista, partecipando alla creazione di un’opera d’arte collettiva.
Allo Spazio Bimbi, durante tutte le giornate della fiera, l’associazione “Sul Filo dell’Arte” organizza laboratori di knitting per tutta la famiglia. Omaggi alle più celebri opere di artisti del calibro di Damien Hirst, Keith Haring, Picasso e tanti altri prendono vita a colpi di tricot e crochet.
Tra le novità dedicate ai più piccoli l’Happy Hour Kids, a partire dalla giornata del venerdì. 

VENERDI
TALKS
 
Alle 15.30, l'appuntamento giornaliero sull'Immagine Contemporanea curato da Francesca Marani: Ilaria Speri, Zoe De Luca, Francesca Seravalle e Federica Chiocchetti ci insegnano a Lavorare con la immagini
Alle 17.30, Conservare l'arte contemporanea con Isabella Villafranca Soissons
Direttrice del Dipartimento di Conservazione e Restauro di Open Care.
WORKSHOP
con lo street artist Ale Puro, in collaborazione con Il Melograno Art Gallery e The Outartlet Gallery
SPECIAL EVENT
sulla creatività e new media presentato da FREEDA.

SABATO
TALKS 
Alle 15.30, Appunti per una storia sulla mobile photography con Irene Alison
Alle 17.30, Dalla vita domestica alla valorizzazione della collezione con l' Avv. Claudio Palmigiano, board memember di ACACIA.
WORKSHOP sulla tecnica del collage con l'artista Francesca Lupo in collaborazione con Liberty Gallery.
PERFORMANCE live della street artist La Pupazza in collaborazione con Pisacane Arte e 958 Santero.

DOMENICA
TALKS 
Alle 15.30, See the story con Alessia Glaviano e Franco Pagetti
Alle 17.30, Art&Finance Report, presentato da Deloitte.
WORKSHOP sulla realizzazione di un'opera in chiave glitch con Michela Gioachin, in collaborazione con Expart Studio&Gallery.
PERFORMANCE live di Loris Dogana in collaborazione con Pisacane Arte.


AFFORDABLE ART FAIR MILANO
Dal 26 al 28 gennaio 2018
(Opening su invito o con prevendita online giovedì 25 gennaio)

Orari: Giovedì 25 Gennaio 2018 (Inaugurazione (solo invito o prenotazione online) 18.00 - 22.00
Venerdì 26 Gennaio 2018: 11.00 - 21.00
Sabato 27 Gennaio 2018: 11.00 - 21.00
Domenica 28 Gennaio 2018: 11.00 - 20.00
Informazioni: T. +39 049 657 401 - italy@affordableartfair.com -  www.affordableartfair.com - www.facebook.com/AAFMilano
Ufficio Stampa e PR: MN ITALIA - Viviana Pepe: viviana.pepe@mnitalia.com - T. 02 89015519 - M. 346 6600299; Stefania Previte: stefania.previte@mnholding.com - T. 02 89015519 - M: 347 7148113

Superstudio Più
Via Tortona 27
20144 Milano

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:

Milano Scultura, Fabbrica del Vapore, Milano, 17/19 novembre 2017

Terzo appuntamento con MILANO SCULTURA, la prima fiera d’arte in Italia (a ingresso libero) che indaga in maniera esclusiva il linguaggio delle arti plastiche, declinate secondo linguaggi che spaziano da tecniche e materiali più tradizionali – marmo, ceramiche e porcellane, fusioni in bronzo e altri metalli – fino alle installazioni multimediali, ai ready-made, alle evoluzioni della public art.
L’Ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore  accoglie dal 17 al 19 novembre 2017, gli espositori, suddivisi tra gallerie, laboratori creativi, accademie e singoli artisti, questi ultimi raccolti nella sezione diffusa Proposte Milano Scultura.
Segno di continuità con le precedenti edizioni è lo staff organizzativo composto da Ilaria Centola e Valerio Dehò , già direttore di Kunst Meran/o Arte, nel ruolo di curatore.
Milano Scultura - afferma Dehò - rinnova il suo appuntamento e vuole consolidarsi nel panorama nazionale per la sua peculiarità”.
MILANO SCULTURA arricchisce la propria offerta al pubblico con diversi progetti speciali che contribuiscono a dare conto delle nuove tendenze nazionali e internazionali nel campo delle arti plastiche.
Tra questi, si segnala quello realizzato da Flavio Pellegrini in collaborazione con il CERN (Conseil européen pour la recherche nucléaire), dal titolo Nero, che proporrà una serie di sculture da parete nelle quali il colore nero, per le sue caratteristiche fisiche, assorbe tutta la luce visibile e restituisce una percezione priva di ogni sensazione cromatica. La collettiva Milano Scultura, curata da Valerio Dehò, è una vetrina per scultori emergenti o ancora, la sezione Limited dedicata a opere di grandi dimensioni.
Anche per il 2017, MILANO SCULTURA ripropone la collaborazione con l’Accademia di Brera per una serie di iniziative che coinvolgerà gli allievi e i professori.
Tra queste, La materia della scultura è un evento col quale vuole evidenziare come gli studenti di Brera entrino in contatto, nel loro percorso didattico, con diversi materiali, dai più classici ai meno convenzionali, e ne apprendano morfologie e tecniche. Quest’anno è stato scelto il marmo che tra le mani di questi giovani artisti si rinnova e si ripropone con diversi spunti interessanti.
Questa fiera, che è l'unica dedicata alla scultura in Italia, vorremmo che nella prossima edizione fosse sostenuta con forza da quegli scultori italiani che godono già di un successo internazionale e da galleristi e sponsor di peso, per sostenere la scultura italiana e i giovani che vi si avvicinano, come quelli dell'Accademia di Brera.

 

Gallerie

Milano Scultura presenta

Limited

Eventi Speciali

MILANO SCULTURA
17-19 novembre 2017
Orari: venerdì 18-22, sabato 12-20, domenica 12-20
Ingresso: libero
Informazioni: info@stepartfair.com | www.stepartfair.com
Ufficio StampaCLP Relazioni Pubbliche - Anna Defrancesco - tel. 02.36755700 - anna.defrancesco@clponline.it - www.clponline.it
Ufficio Stampa Comune di MilanoElena Conenna - elenamaria.conenna@comune.milano.it

Fabbrica del Vapore
Ex Locale Cisterne e Spazio Messina Due
Via Procaccini 4
Milano

Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:

GRANDART. Modern & Contemporary Fine Art Fair, The Mall, Milano, dal 9 al 12 novembre 2017

Venerdì 10 novembre 2017, a The Mall, nel quartiere di Porta Nuova a Milano, si è aperta la prima edizione di GRANDART. Modern & Contemporary Fine Art Fair.
Grande è stato il successo della serata inaugurale che ha visto un folto pubblico affollare, fino a tarda sera, gli stand delle 52 gallerie italiane e internazionali che, fino a domenica 12 novembre, propongono le opere di grandi protagonisti del panorama classico-moderno, tra i quali spiccano vere e proprie riscoperte, cui si accompagna un panel di nomi dell’arte contemporanea e di giovani emergenti.


GRANDART
presenta anche un interessante programma culturale che si apre  venerdì 10 novembre, alle ore 17.00 con il primo appuntamento che vede Cesare Biasini Selvaggi, direttore editoriale Exibart, presentare 222 artisti emergenti su cui investire 2018 (edizioni Exibart), la pubblicazione nasce con l'obiettivo di offrire una panoramica sui giovani artisti che operano in Italia.
Le conferenze editoriali proseguono anche sabato 11 novembre alle ore 17.00 con “famolo strano…” tecnica e talento nell’Arte Contemporanea, un dialogo tra Alessandra Redaelli e Bianca Cerrina Feroni sul libro Keep Calm e impara a capire l’arte (Newton Compton Editori), introdotto da Angelo Crespi, direttore artistico GRANDART, e domenica 12 novembre, alle ore 17.00, con Elena Pontiggia e Martina Mazzotta che conversano di Arturo Martini. La vita in figure (Johan & Levi Edizioni).


GRANDART
, promossa da Ente Fiera Promoberg e da Media Consulter, in collaborazione con ANGAMC (l’Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea), s’inserisce nel panorama fieristico milanese come una vera novità.
GRANDART si presenta come una fiera dell’arte moderna e contemporanea innovativa, che si muove in quel perimetro della pittura, della scultura e delle arti applicate che mantiene uno stretto legame con le tecniche artistiche, con la poetica dei materiali e con la storia dell’arte.
GRANDART accoglierà un nucleo di gallerie italiane e internazionali, selezionate da un comitato scientifico, composto da Bianca Cerrina Feroni, giornalista e critico, Martina Mazzotta, curatrice, Angelo Crespi, giornalista e critico, Stefano Zuffi, storico dell’arte, scelte basandosi su criteri in cui i valori del “saper fare” e la tensione verso soluzioni chiamino in causa la categoria di bellezza, da rintracciare nel presente.
A una serie di protagonisti del panorama classico-moderno, tra i quali spiccano vere e proprie riscoperte, si accompagnerà un panel di nomi dell’arte contemporanea e di giovani emergenti.
Come afferma Angelo Crespi, “GRANDART vuole essere una fiera che omaggia la tradizione pittorica italiana in una città, Milano, che ha visto nascere e affermarsi alcuni importantissimi movimenti artistici, come lo Spazialismo di Lucio Fontana, l’arte cinetica, l’arte nucleare, il Realismo esistenziale e altri ancora, ma anche vent’anni di distanza da quell’Officina milanese che aveva nella figurazione la sua cifra espressiva più caratteristica”.


"Sono sempre più convinto che solo un sano e giusto equilibrio tra l'esecuzione tecnica e l'idea formi la vera opera d'Arte. E' inutile dire il contrario… la linea, la fusione, il mistero dell'impasto, il chiaroscuro ecco quello che fa parlare le cose nel quadro.
Ecco l’idea eterna. Il soggetto viene poi."

Umberto Boccioni

GRANDART. MODERN & CONTEMPORARY FINE ART FAIR
Dal 9 al 12 novembre 2017
Inaugurazione su invito: giovedì 9 novembre ore 18.00 - 21.00
Orari: 11 – 20
Biglietti: intero €. 10; Gratuito per i bambini sino ai 12 anni di età
Info: www.grandart.it
Segreteria Organizzativa: Sergio Radici - 347.2556084 - 035.4592597 - sradici@alice.it
Comitato PromotoreEnte Fiera Promoberg - Media Consulter
Ufficio stampaCLP Relazioni Pubbliche - Marco Olianas - tel. 02 36 755 700 - marco.olianas@clponline.it - Anna Defrancesco - anna.defrancesco@clponline.it - Paola Varano - paola.varano@clponline.it - www.clponline.it

The Mall
Porta Nuova
Piazza Lina Bo Bardi 1

20124 Milano
Tel. + 39 344 0370064

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:

GRANDART. Modern & Contemporary Fine Art Fair, The Mall, Milano, dal 9/11/2017




Presentata nella Sala Lab de La Triennale di Milano la prima edizione di GRANDART. MODERN & CONTEMPORARY FINE ART FAIR, da Angelo CRESPI - Direttore artistico GRANDART, Sergio RADICI - Coordinatore GRANDART, Luigi TRIGONA - Segretario Generale Promoberg Fiera Bergamo e Stefano ZUFFI - Storico dell’arte

"Sono sempre più convinto che solo un sano e giusto equilibrio tra l'esecuzione tecnica e l'idea formi la vera opera d'Arte. E' inutile dire il contrario… la linea, la fusione, il mistero dell'impasto, il chiaroscuro ecco quello che fa parlare le cose nel quadro.
Ecco l’idea eterna. Il soggetto viene poi."
Umberto Boccioni


Dal 9 al 12 novembre 2017, The Mall, nel quartiere di Porta Nuova a Milano, ospita la prima edizione di GRANDART. Modern & Contemporary Fine Art Fair.

GRANDART, promossa da Ente Fiera Promoberg e da Media Consulter, in collaborazione con ANGAMC (l’Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea), s’inserisce nel panorama fieristico milanese come una vera novità.
GRANDART si presenta come una fiera dell’arte moderna e contemporanea innovativa, che si muove in quel perimetro della pittura, della scultura e delle arti applicate che mantiene uno stretto legame con le tecniche artistiche, con la poetica dei materiali e con la storia dell’arte.
GRANDART accoglierà un nucleo di gallerie italiane e internazionali, selezionate da un comitato scientifico, composto da Bianca Cerrina Feroni, giornalista e critico, Martina Mazzotta, curatrice, Angelo Crespi, giornalista e critico, Stefano Zuffi, storico dell’arte, scelte basandosi su criteri in cui i valori del “saper fare” e la tensione verso soluzioni chiamino in causa la categoria di bellezza, da rintracciare nel presente.
A una serie di protagonisti del panorama classico-moderno, tra i quali spiccano vere e proprie riscoperte, si accompagnerà un panel di nomi dell’arte contemporanea e di giovani emergenti.
Come afferma Angelo Crespi, “GRANDART vuole essere una fiera che omaggia la tradizione pittorica italiana in una città, Milano, che ha visto nascere e affermarsi alcuni importantissimi movimenti artistici, come lo Spazialismo di Lucio Fontana, l’arte cinetica, l’arte nucleare, il Realismo esistenziale e altri ancora, ma anche vent’anni di distanza da quell’Officina milanese che aveva nella figurazione la sua cifra espressiva più caratteristica”.

GRANDART. MODERN & CONTEMPORARY FINE ART FAIR
Dal 9 al 12 novembre 2017
Inaugurazione su invito: giovedì 9 novembre ore 18.00 - 21.00
Orari: 11 – 20
Biglietti: intero €. 10; Gratuito per i bambini sino ai 12 anni di età
Info: www.grandart.it
Segreteria Organizzativa: Sergio Radici - 347.2556084 - 035.4592597 - sradici@alice.it
Comitato PromotoreEnte Fiera Promoberg - Media Consulter
Ufficio stampaCLP Relazioni Pubbliche - Marco Olianas - tel. 02 36 755 700 - marco.olianas@clponline.it - Anna Defrancesco - anna.defrancesco@clponline.it - Paola Varano - paola.varano@clponline.it - www.clponline.it

The Mall
Porta Nuova
Piazza Lina Bo Bardi 1

20124 Milano
Tel. + 39 344 0370064

Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:

ARTISSIMA 24, Edizione 2017, 3-4-5/11/2017, Oval, Lingotto Fiere, Torino

Artissima 2017 verrà inaugurata giovedì 2 novembre, accogliendo il pubblico da venerdì 3 a domenica 5 novembre all’OVAL di Torino. La ventiquattresima edizione della fiera si svolgerà per la prima volta sotto la guida di Ilaria Bonacossa, nominata direttrice a dicembre 2016.Artissima si conferma un appuntamento unico nel panorama culturale europeo, capace di attrarre gallerie, artisti, collezionisti e professionisti del settore da tutto il mondo.

Ilaria Bonacossa© Silvia Pastore

 

NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2017 
Disegni: la nuova sezione di Artissima, curata da Luís Silva e João Mourão. Oltre a valorizzare una pratica artistica in grado di catturare l’immediatezza processuale e di pensiero del gesto creativo, Disegni nasce per sostenere la nascita di un nuovo collezionismo.
Un rinnovato team di curatori delle sezioni curate, attraverso il coinvolgimento di personalità italiane e internazionali attive in prima persona nelle trasformazioni del mondo dell’arte contemporanea.
 Il Deposito d’Arte Italiana Presente: il nuovo progetto espositivo e culturale di Artissima, curato da Ilaria Bonacossa e Vittoria Martini, dedicato all’arte italiana dal 1994 a oggi. Il Deposito ospiterà importanti prestiti dalle istituzioni piemontesi e opere provenienti dalle gallerie presenti in fiera.
“PIPER. Learning at the discotheque”: il nuovo programma di incontri a cura di the classroom pensato per raccontare l’arte contemporanea in maniera non convenzionale in uno spazio ispirato alla storica discoteca Piper di Torino.
Tre nuovi Premi da assegnare ad artisti e gallerie presenti in fiera: L’OGR Award è il nuovo premio della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT finalizzato all’acquisizione di un’opera che si aggiunge alla propria Collezione, e destinata alle neonate OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino. Refresh Premio Irinox, promosso da Irinox e dedicato nel 2017 alla nuova sezione Disegni, celebra l’artista che “reinventa conservando”, esalta ovvero in chiave contemporanea l’immediatezza espressiva del disegno. Il Campari Art Prize, in collaborazione con Gruppo Campari, premierà un artista under 35 anni che incentri la sua ricerca sul potere evocativo del racconto nelle sue molteplici declinazioni.
La piattaforma digitale: Artissima trasforma il suo catalogo in una piattaforma digitale in costante aggiornamento per offrire alle gallerie una vetrina non solo fisica ma virtuale in cui caricare in autonomia i propri contenuti per entrare in contatto con un pubblico più vasto di appassionati.
Il progetto di allestimento: lo studio Vudafieri Saverino Partners di Milano firma il nuovo allestimento per valorizzare gli spazi del padiglione e i diversi progetti della fiera.
La #SocialRoom: uno spazio di #ArtissimaLive in cui il pubblico digitale della fiera potrà ricaricare i propri dispositivi e non solo, trovando un ambiente ricco di stimoli, suggestioni e ispirazioni digitali.
La nuova immagine coordinata: il progetto grafico scelto per rappresentare l’identità della fiera, a cura di Studio Sonnoli, racconta lo spirito trasformativo dell’arte contemporanea che Artissima da sempre promuove.
Nuova attenzione al food e alla ricerca enogastronomica: il vigore e l’inventiva della Chef stellata Mariangela Susigan, del Gardenia di Caluso, accoglieranno gli ospiti nel ristorante sulla balconata della Vip Lounge per offrire loro un’esperienza intensa e fantasiosa, mentre il bistrot sarà a cura di Piaceri d’Italia, realtà gastronomica attenta alla qualità e all’autenticità, grazie alla vicinanza con i presidi Slow Food.
Artissima: lo storico circolo torinese Società Canottieri Esperia organizzerà “After Artissima”, una lounge “chill, drink and dance” da giovedì 2 a sabato 4 novembre dalle 22.30 alle 03.00 (l'ingresso sarà consentito agli ospiti muniti di badge espositore, vip, press).
Artissima quest’anno collabora con lo stilista austriaco Arthur Arbesser (Vienna, 1982) che vestirà Ilaria Bonacossa durante la fiera (arthurarbesser.com).


Il programma per la ventiquattresima edizione di Artissima 2017
Oval, Lingotto Fiere Torino

2 novembre 2017 | Presentazione alla stampa, preview, vernissage
3-4-5 novembre 2017 | Apertura al pubblico

Tra gli appuntamenti di grande successo per il pubblico di Artissima tornano per l’edizione 2017 i Walkie Talkies by Lauretana, conversazioni informali che attraversano liberamente gli spazi della fiera, e i Lancia Ypsilon St’Art Tour, programma di visite guidate attraverso gli stand e le sezioni speciali promosso da Lancia.

WALKIE TALKIES BY LAURETANA
I Walkie Talkies sono dialoghi brevi, quasi degli intermezzi tra coppie di curatori e collezionisti: un’opportunità di conoscere e discutere il meglio di Artissima. Guide d'eccezione accompagnano i visitatori in esplorazioni mirate tra gli stand delle gallerie alla scoperta di opere, artisti o linguaggi specifici.
La natura itinerante di questo particolare programma di talk permette ai curatori di sviluppare percorsi originali intorno alle opere, portando la conversazione fisicamente tra gli stand di Artissima dove nascono nuovi punti di vista e nuove chiavi di lettura della fiera e dall’arte contemporanea.
Il programma è curato da Abaseh Mirvali e si compone di 13 visite, ciascuna della durata di circa 30 minuti, da venerdì 3 a domenica 5 novembre, e vedrà l’alternarsi di 26 guide tra curatori e collezionisti internazionali.
Il pubblico potrà prenotarsi in anticipo scrivendo a segreteria@artissima.it o direttamente in fiera presso lo stand Walkie Talkies by Lauretana, sino ad esaurimento posti.


CALENDARIO WALKIE TALKIES

VENERDI 3 NOVEMBRE
14:30 Barbara Casavecchia (critico d’arte e curatrice indipendente) & Mirko Rizzi (direttore artistico Mersèlleria, Milano, New York)
15:30 Barry e Debra Campbell (collezionisti) & Pedro Gadanho (direttore MAAT – Museo di Arte, Architettura e Tecnologia / Fondazione EDP, Lisbona)
16:30 Rose Lejeune (curatrice e ricercatrice) & Kristin Rey (collezionista)
17:00 Giulia Tosetti (responsabile progetti, Tosetti Value per l’Arte) & Francesco Zanot (curatore CAMERA – Centro Italiano per la fotografia, Torino)
17:30 Eva e Manfred Frey (collezionisti) & Eva Wittocx (curatrice e critico d'arte)

SABATO 4 NOVEMBRE
14:30 Charles Asprey (editore e collezionista) & Sam Thorne (direttore Notthingham Contemporary)
15:30 Adam Budak (capo curatore National Gallery, Praga) & Tracy O’Brien (curatrice proyectosLA, Los Angeles)
16:30 Myriam Ben Salah (curatrice, scrittrice ed editor in chief Kaleidoscope Magazine) & Paola Clerico (art producer e collezionista)
17:30 Yvonne e David Fleck (collezionisti) & Abaseh Mirvali (curatore indipendente di arte e architettura, project producer)
18:30 Antonio Dalle Nogare (collezionista) & Andrea Viliani (direttore Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee / MADRE, Napoli)

DOMENICA 5 NOVEMBRE
14:30 Pierre Bal-Blanc (curatore indipendente) & Andrea Fustinoni (collezionista)
15:30 Lorenzo Fusi (curatore e direttore artistico del PIAC Principato di Monaco e visiting academic curator della Illingworth Kerr Gallery) & Ruben Levi (collezionista)
16:30 Frederik Frede e Dalad Kambuho (collezionista) & Kate Sutton (scrittrice)
17:30 Aram Moshayedi (scrittore e curatore dell'Hammer Museum, Los Angeles) & Eliza Osborne (direttore esecutivo Centre Pompidou Foundation, New York e Los Angeles)


YPSILON ST’ART TOUR BY LANCIA
Ypsilon St’Art Tour è il programma di visite guidate promosso da Lancia Ypsilon. L’edizione 2017 presenterà sei nuovi percorsi tematici volti ad “inquadrare il contemporaneo”, fotografando la natura dinamica della fiera. Anche quest’anno è confermata la guida di giovani professionisti nella mediazione culturale grazie alla partecipazione di Arteco, associazione attiva nel campo della ricerca artistica e della formazione al contemporaneo. Le visite saranno sei al giorno a partire dal venerdì̀, aperte al pubblico generico con un limite di 15 persone per ciascuna visita previa iscrizione sul sito di Artissima.
Il titolo “Inquadrare il contemporaneo” richiama la volontà di Lancia Ypsilon di avvalersi della fotografia, come tema e come mezzo, nella comunicazione del brand con l’obiettivo di rafforzare il legame tra arte e attualità, “cogliere le emozioni in movimento” e farne tesoro per raccontare al mondo la contemporaneità dell’arte e del nostro vissuto quotidiano.

CALENDARIO YPSILON ST’ART PERCORSI IN FIERA
Le visite guidate, della durata di un’ora, partono dallo Stand Lancia Ypsilon allo stesso orario ogni giorno di apertura al pubblico della fiera (venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 novembre).
Il pubblico potrà prenotarsi in anticipo e sino a esaurimento posti sulla piattaforma http://www.lancia.it/news/lancia-artissima-2017

13:00 FIERA IN TEMPO REALEl’attualità dell’arte
La fiera d’arte come strumento di aggiornamento costante sulle ultime novità nel panorama dell’arte contemporanea e testimonianza del delicato equilibrio tra ricerca artistica, sperimentazione e richieste del mercato.
14:00 L’ARTE ITALIANAuna storia di continue rinascite
Un percorso attraverso l’arte italiana recente dalla riscoperta di figure storiche ai giovani talenti, passando attraverso la ricerca degli anni ‘80 e ’90, rileggendo il passato recente con gli occhi del presente.
15:00 RI-SCATTIdisegno e fotografia nel contemporaneo
Il disegno e la fotografia da ancelle delle arti a interesse specifico del collezionismo contemporaneo, in bilico fra, più o meno nuovi, criteri di assegnazione del valore e superamento dei propri modelli.
16:00 PHOTO CREDITSl’ambigua questione dell’autorialità  
L’arte dopo Duchamp: un percorso attraverso le pratiche appropriazioniste dell’arte contemporanea dall’object trouvé all’immagine ritrovata e sul cambiamento del processo artistico dal quale nasce l’opera d’arte.
17:00 THE PICTURE IS THE MESSAGE: dalla performance al video passando per la fotografia
I linguaggi artistici del Novecento: video, performance e fotografia, media che diventano opere d’arte dal carattere ambiguo e dal passato recente.
18:00 AUTORITRATTOuna fiera allo specchio
La storia della fiera raccontata attraverso le figure dei suoi protagonisti (collezionisti, artisti, critici, curatori, galleristi e direttori museali): dalla nascita alle novità degli ultimi anni alla luce del rapporto con il territorio e il "sistema Torino”.

 
Artissima, Internazionale d’arte contemporanea 2016 © Perottino-Alfero-Tardito/ Artissima 2016
 

NUMERI di ARTISSIMA 2017
206
 gallerie da 31 paesi 
62% di espositori stranieri 
20.000 mq di esposizione 
Più di 700 artisti presentati
Più di 2.000 opere in mostra 
Oltre 46 curatori e direttori di museo nelle giurie e iniziative speciali
Oltre 40.000 € di premi per artisti e gallerie
400.000 € di acquisizioni istituzionali (2016) 
50.000 visitatori (2016)    

Artissima è un marchio di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino; per incarico dei tre Enti, afferisce alla Fondazione Torino Musei. La ventiquattresima edizione di Artissima viene realizzata attraverso il sostegno dei tre Enti proprietari del marchio, congiuntamente a Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, Compagnia di San Paolo e Camera di commercio di Torino. L’organizzazione di Artissima è curata da Artissima srl, società costituita nel 2008 per gestire i rapporti artistici e commerciali della fiera. L’immagine e il progetto grafico di Artissima sono a cura dello Studio Sonnoli.

PARTNERS & FRIENDS
Main Partner: UniCredit
Partner: Art Defender, Edit, Gruppo Campari, illycaffè, Irinox, K-Way, Lancia, Lauretana, Montblanc, Nino Franco Prosecco, QC Termetorino, Fondazione Sardi per l’Arte, Torino Outlet Village, Tosetti Value
In-kind partner: Artek, Cappellini, Carioca, Cassina, Dedar, Driade, Edra, F/ART, Gebrüder Thonet Vienna, GL Events Italia - Lingotto Fiere, Golran, Gufram, Guido Gobino, Lago Design, Magis, Marrone, Metalsistem, Moroso, Nemo Lighting, Pastiglie Leone, Torino Airport | Sagat, Trenitalia, Vitra
Official Carrier: Arterìa
Official Insurance: Art Defender Insurance
Media Partner: La Stampa, Artsy
Media Coverage: Sky Arte HD
Contatti per la Stampa: PCM Studio - press@paolamanfredi.com - t. 02 36769480 - Paola C. Manfredi: paola.manfredi@paolamanfredi.com - m. +39 335 5455539; Federica Farc: federica@paolamanfredi.com - m. +39 342 0515787; Clara Cervia: clara@paolamanfredi.com - m. +39 393 4695107

ARTISSIMA 2017 Internazionale d’Arte Contemporanea
3-4-5 novembre 2017
OVAL – Lingotto Fiere
T +39 011 19744106 - www.artissima.it - info@artissima.itFacebook: Artissima Fair - Twitter: @ArtissimaFair - Instagram: ARTISSIMAFAIR - Pinterest: Artissima - Youtube: Artissima Fair

Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi