SiteLock

Bando “ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative” al Museo Villa Croce, Genova

Genova, l' 11 novembre, nella sede del Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce, viene presentato il bando “ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative”, promosso dalla Compagnia di San Paolo.
All’incontro interverranno Ilaria Bonacossa, direttore artistico del Museo Villa Croce e membro del comitato scientifico PAC Milano, Joseph Grima, direttore artistico candidatura di Matera 2019 e co-curatore della biennale Architettura Chicago 2015, e Stefano Delle Piane del Comitato di Gestione della Compagnia di San Paolo, che insieme dialogheranno sul tema della creatività e dell’innovazione culturale.
Grazie a questa iniziativa la Compagnia di San Paolo - fondazione torinese da sempre attenta alle evoluzioni e alle nuove tendenze del panorama culturale - volendo imprimere nuova energia alla propria strategia a sostegno della cultura, si presenta, in aggiunta al proprio tradizionale ruolo di sostenitore, nella nuova veste di interlocutore diretto, promotore dell’innovazione sui propri territori di riferimento, da una parte producendo progetti inediti, dall’altra attraendo talenti e forze innovative da tutta Italia.
Una dimensione di apertura che posiziona la Compagnia di San Paolo tra le forze impegnate in prima linea in progetti a sostegno della cultura e trova espressione nell’allargamento delle tradizionali aree d’intervento con l’introduzione di un nuovo settore, specificamente dedicato all’Innovazione culturale, e in particolare alla ricerca in tema di nuovi linguaggi contemporanei. La Compagnia vuole accendere i riflettori sulle espressioni più d’avanguardia delle arti visive, performative e di quelle legate alla cultura digitale, dove le nuove tecnologie a disposizione degli artisti favoriscono la “contaminazione” tra le arti e l’emergere di nuovi linguaggi multidisciplinari.
In tale prospettiva, si inserisce il bando “ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative”, per il sostegno della produzione culturale.
ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative” offre un’opportunità su base nazionale per un progetto con una dimensione locale, anche di produzione, negli ambiti delle arti visive, performative e della cultura digitale e sull’utilizzo delle nuove tecnologie. Si rivolge a soggetti e bacini di creatività molto eterogenei: tutti gli enti di tipo no-profit, dalle realtà più istituzionali, alle associazioni culturali, alle cooperative sociali e di spettacolo, dell’informazione e del tempo libero.
Il bando è già scaricabile dal sito internet della Compagnia di San Paolo. Le application vanno inoltrate online, sempre dal sito della Compagnia, entro domenica 7 febbraio 2016.
Il bando, aperto alle migliori energie creative di tutta Italia, richiede proposte che sappiano sviluppare una forte connessione con le aree di riferimento della Compagnia (Piemonte e Liguria), traendone ispirazione e spunti di ricerca creativa e che, in un’ottica di scambio e confronto reciproco, siano prodotte sul territorio.
I progetti devono svolgersi nel corso del 2016 e concludersi entro un anno dalla comunicazione del contributo accordato dalla Compagnia, che potrà coprire sino all’80% del costo del progetto con un tetto massimo di 45mila euro. I progetti presentati dovranno essere espressione della creatività artistica contemporanea. Allo scopo di favorire la sperimentazione, la condivisione e la valorizzazione dei linguaggi espressivi contemporanei, le iniziative presentate potranno essere inserite in più ampi progetti di ricerca. Il bando vuole porsi come un vero punto di partenza e premiare le azioni più interessanti, capaci anche di creare nuovi episodi nel tempo: un primo follow up del progetto potrà essere parte integrante della proposta, con particolare attenzione alla sostenibilità gestionale ed economica, mentre la multidisciplinarità e l’utilizzo delle tecnologie digitali costituiranno elementi preferenziali in sede di valutazione.
Il bando “ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative” fa parte di una più ampia strategia che si propone di dare impulso all’attrattività del territorio come luogo di produzione di arte e cultura; fortificare il network, dagli attori istituzionali a quelli indipendenti; favorire le ricadute economiche e sociali; e infine consolidare il ruolo della Compagnia di San Paolo come attore istituzionale.
Luca Remmert, Presidente della Compagnia, si è detto molto soddisfatto della nuova iniziativa: “ Con ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative, la Compagnia rafforza la propria presenza nell’ambito delle realtà che si pongono come sostenitrici attive della creazione originale, con un piano a lungo termine a favore della cultura e del territorio, e dà vita a un bando che è anche un osservatorio privilegiato sulla migliore creatività italiana”.


 

Tutte le informazioni e i documenti sul bando sono scaricabili sul sito www.compagniadisanpaolo.it.
Il bando ORA! si trova anche su facebook, twitter, instagram, con l’hashtag dedicato:  #innovazioneora.


 

INFORMAZIONI PRATICHE
Bando “ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative”
Termine per la corretta chiusura della procedura online: 7 febbraio 2016
Termine della procedura di valutazione: 31 maggio 2016
Per scaricare il testo completo del bando e le modalità di partecipazione visitare il sito www.compagniadisanpaolo.it alla sezione Bandi.
Per informazioni sul bando → innovazioneculturale@compagniadisanpaolo.it
Per domande tecniche sul percorso di compilazione online → assistenzarol@compagniadisanpaolo.it 

Ufficio stampa Bando ORA!
PCM STUDIO DI PAOLA C. MANFREDI
VIA CARLO GOLDONI 38 - 20129 MILANO
T. + 39 02 87286582+ 39 02 87286582  – press@paolamanfredi.com
PAOLA C. MANFREDI – M + 39 335 5455539+ 39 335 5455539
FEDERICA FARCI – M. +39 342 0515787+39 342 0515787


LA COMPAGNIA DI SAN PAOLO
La Compagnia di San Paolo è nata a Torino nel 1563 come confraternita a fini benefici e è oggi una delle maggiori fondazioni private d’Europa. L’attuale statuto, adottato nel 2000, ne specifica gli scopi: la fondazione partecipa alle attività della società perseguendo finalità di interesse pubblico e di utilità sociale, allo scopo di favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico delle comunità in cui opera. Lo sviluppo è dunque l’obiettivo e anche il criterio secondo il quale vengono valutate le iniziative sostenute dalla Compagnia. I settori d’intervento della Compagnia sono: la ricerca scientifica, economica e giuridica; l’istruzione; l’arte; la conservazione e la valorizzazione dei beni e delle attività culturali e dei beni ambientali; la sanità; l’assistenza alle categorie sociali deboli. A questi ambiti di intervento si affiancano le attività intersettoriali, sempre più necessarie per rispondere alla complessità della contemporaneità. L’azione della Compagnia si svolge attraverso erogazioni e progetti gestiti direttamente dalla propria struttura e tramite i propri enti strumentali: la Fondazione per la Scuola, l’Ufficio Pio, la Fondazione 1563 per l'arte e la cultura, il Collegio Carlo Alberto, l’ Istituto Superiore Mario Boella, l’Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione e la Human Genetics Foundation. Da menzionare è anche la Fondazione Bersezio - amministrata da un Consiglio nominato dalla Compagnia - che persegue l'attuazione di iniziative di sviluppo della cultura attraverso progetti e interventi che onorino la memoria di Vittorio Bersezio. Le attività della fondazione sono finanziate con i redditi prodotti dal patrimonio costituito nei secoli, patrimonio che la Compagnia ha il compito di trasmettere intatto alle generazioni future. La Compagnia è membro del Centro Europeo per le Fondazioni e dell’ACRI, l’Associazione Italiana delle Fondazioni di Origine Bancaria.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 1 times, 1 visits today)
Condividi su:

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi