SiteLock

Giacomo Balla e César Domela, Artcurial, Milano, asta Parigi 27 novembre 2017

«Artcurial accoglie un nuovo Direttore Italia. Emilie Volka è una appassionata d’ arte. Il suo entusiamo e la sua conoscenza del mercato italiano darà nuovo slancio all'ufficio milanese. Per inaugurare questo nuovo dinamismo, siamo lieti di esporre a Milano a novembre un capolavoro pre-futuristico: Agave sul mare di Giacomo Balla»  

Martin Guesnet, direttore Europa, Artcurial

L'ufficio Artcurial Milano espone due importanti opere di Giacomo Balla e César Domela, per l'asta di Arte Impressionista e Moderna che si terrà  a Parigi il lunedì 27 novembre 2017.
In occasione del quinto anniversario dall'apertura dell'ufficio italiano di Artcurial a Milano e dell'arrivo di Emilie Volka, la casa d'aste ha presentato, dal 15 al 18 novembre 2017, un importante lavoro pre-futuristico di Giacomo Balla, Agave sul mare, che verrà proposta in asta a Parigi il 27 novembre 2017, durante la prestigiosa vendita impressionista e di arte moderna della stagione.

expoballa.jpg

Giacomo Balla, Agave sul mare, il mare Anzio, 1908, huile sur toile,
estimation : 600 000 – 800 000 € / 660 000 – 880 000 $

Datata 1908, Agave sul mare di Giacomo Balla chiude la sequenza neoimpressionista del pittore e contiene il germe delle premesse del Futurismo che si manifesterà  nel suo lavoro a partire dal 1909. Una tela importante per capire l'evoluzione stilistica dell'artista e il suo inserirsi nelle temperie contemporanee, che sorgevano a quel tempo tra i pittori europei d’avanguardia (Astrazione, Cubismo, Futurismo, Raggismo, Espressionismo).
Serge Lemoine, ex direttore del Museo d'Orsay e consulente scientifico e culturale di Artcurial, spiega: "L'opera fu dipinta nel 1908 sul motivo, dalla terrazza della Villa Selle, ad Anzio. Rappresenta il punto di vista che l'artista aveva davanti a lui: una rosetta di agave in primo piano e il mare che si estende oltre l'orizzonte nuvoloso sormontato da una fascia di cielo. Semplice ed apparentemente innocuo, questo dipinto è in realtà un’opera maggiore di Giacomo Balla, realizzato in un momento fondamentale della sua evoluzione, quando lascia la figurazione dominante e il simbolismo dei suoi inizi per convertirsi alle espressioni di massima modernità che caratterizzavano il suo tempo, rappresentata dal divisionismo di Paul Signac. L’artista adotta soggetti semplici e li priva di ogni tratto aneddotico utilizzando la tecnica del pointillismo che, perfettamente distinguibile per via del notevole stato di conservazione dell'opera, è di per sè estremamente moderna ed è stata scelta da Balla l’anno successivo per dipingere Lampe à arc e nel 1912 per la sua Fillette courant sur un balcon, uno dei pilastri del Futurismo".


Cinque anni dopo l’apertura dell’ufficio italiano a Milano, ad Artcurial l’arrivo di Emilie Volka come direttrice di Artcurial Italia. Emilie Volka succede a Gioia Sardagna Ferrari.
Emilie Volka, professionista del mercato dell'arte,  ha partecipato alla fondazione dell’ufficio milanese della casa d’aste Cambi, impiantando la maison genovese nella capitale lombarda. Oggi Emilie Volka metterà le proprie capacità al servizio di Artcurial, partecipando attivamente alla sua espansione in Italia.
Da Milano, contribuirà allo sviluppo di Artcurial e ne accompagnerà la crescita, esplorando nuovi territori, specialmente a sud della penisola.
Inoltre, la vicinanza a Monte Carlo, divenuto il principale appuntamento per le aste del mondo del lusso (gioielli, orologi d'epoca, Hermès vintage), permetterà di intensificare i legami tra la clientela italiana e queste specialità altamente apprezzate dal mercato locale e non solo.
Emilie Volka ha una doppia radice culturale, francese e italiana e ha sempre vissuto tra Francia e Italia. Se a Milano è cresciuta in una famiglia di industriali, è a Parigi che è nata la sua passione per l'arte e il mercato. Giovanissima scopre il mondo delle aste a Drouot, grazie ai suoi nonni materni. Successivamente intraprende gli studi dedicati alla storia dell'arte e parallelamente nel 2008 entra in Finarte come specialista junior in arredamento italiano del XVII secolo. Per quattro anni ha stretto legami con i collezionisti e antiquari italiani, prima di prendere la guida del Dipartimento «House Sales» nel 2011, diventando membro del Collegio Lombardo dei Periti, l’ufficio degli esperti di Lombardia. L’anno successivo Emilie Volka entra in Cambi e nel 2017 in Artcurial.
"In 5 anni Artcurial ha lavorato a fondo creando un dinamismo che intendo accelerare e amplificare. Naturalmente, il titolo di capitale della moda e del lusso di Milano, proprio come Parigi, la rende un punto di partenza cruciale per gioielli, orologeria e Hermès vintage. Ma in senso più esteso, tutta la penisola è una terra d'arte, artisti e collezionisti da diversi secoli. Personalmente, si tratta di una preziosa occasione per riconnettersi con la Francia, un paese che è anche un po’ il mio.

Emilie Volka, neo Direttore Italia, Artcurial

ARTCURIAL, fondata nel 2002 è una casa d’aste multidisciplinare basata a Parigi, che ha affermato il suo ruolo dominante sul mercato artistico internazionale nel 2016.
Con sedi principali a Parigi, Monaco, la casa d’aste totalizza un volume di vendite pari a 210.1 milioni di euro nel 2016, raddoppiando il proprio giro d’affari in 5 anni (+10 % comparato al 2015).
Artcurial copre un ampio spettro di specialità: dalle belle arti alle arti decorative, automobili da collezione, gioielleria, orologi da collezione, raffinati vini e liquori… Rivoltasi con decisione verso il mercato internazionale, Artcurial si afferma con una fitta rete estera di uffici rappresentativi a Bruxelles, Milano, Monte Carlo, Monaco e Vienna come anche una rappresentanza a Pechino e Tel Aviv, e mostre biennali in New York. Nell’ottobre 2015, Artcurial ha organizzato le prime vendite a Hong Kong e in Morocco.


Esposizione a Milano
Da mercoledì 15 a sabato 18 novembre 2017 - orario: 10.00-19.00

Asta a Parigi
Lunedì 27 novembre 2017 - 20.00

Contatti StampaPaola C. Manfredi / PCM Studio, Milano - press@paolamanfredi.comTel. + 39 02 88 44 63 54

Artcurial 
Palazzo Crespi

Corso Venezia 22
20121 Milano

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 28 times, 1 visits today)
Condividi su:

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi